Kelela x Bok Bok: ascolta il mix “Dub Me Apart”

Take Me Apart, LP di debutto di Kelela, è stato forse uno degli album più attesi di quest’anno. Un lavoro personale, in cui Kelela fa un passo avanti e diventa protagonista della scena, allontanandosi dal ruolo più ancillare di vocalist associata con la famiglia di produttori che gravita intorno alle label sorelle Night Slugs/ Fade To Mind. L’album si snoda sui binari del connubio cantato R&B + beats freddi e futuristici da post-club, arricchito da testi intimistici nella quale l’artista nata a Chicago si mette a nudo in tutta la sua vulnerabilità.

Take Me Apart è un disco tutto da ascoltare, attentamente se possibile, meglio se a tarda notte e con delle ottime cuffie calate sulle orecchie funzionali a cogliere tutte le sensuali sfumature della voce di Kelela.

Ma come sempre succede in questi casi, non si può lasciare indietro del tutto l’ambiente del club. E così, anziché fare un banale remix- pack, il boss della Night Slugs Bok Bok ha registrato un mix di 25 minuti contente una manciata di tracce tratte dal debutto di Kelela rivisitate in chiave UK Garage/ hardcore:

I wanted to put [Kelela’s] new songs through a classic U.K. hardcore filter, speeding them up and chopping them up to add that rushing rave element.

Ispirato ai sets che il dj e la cantante di origini etiopi erano soliti fare insieme, nella quale Kelela improvvisava dei testi sulle basi gelide e sincopate di Bok Bok, Dub Me Apart raccoglie edits di brani come Truth Or Dare, Bluff,  e il singolo di lancio LMK mixati insieme a beats firmati da Steve Gurley, Terror Danjah, Sweyn J, NA, Buddah Bless, Uninamise e Leonce, trasformando l’originale Take Me Apart nella colonna sonora per un rave made-in-UK.

Una piacevole coda per un album già di per sé soddisfacente. #enjoythebar